7 motivi che rendono Progetta la Domotica diversa

Progetta la Domotica si occupa della progettazione e realizzazione di impianti domotici. Non ci limitiamo alla fase di design, delegando il lavoro successivo ad altri. Affrontiamo tutto in prima persona: dal “Mi piacerebbe inserire degli elementi domotici nella mia casa” all’effettiva messa in opera delle implementazioni.
Ci piace insistere, da sempre, sul fatto che la domotica vada progettata prima di iniziare i lavori. Non si tratta di qualcosa che si può aggiungere alla fine: per tecnologia, struttura e capacità è diversa dall’impianto elettrico tradizionale, a meno di non accontentarsi di soluzioni parziali o provvisorie, come quelle fornite dal retrofit.

Non c’è un’equivalenza diretta tra impianto tradizionale e domotico. Il costo può rivelarsi un parametro di fattibilità, non di scelta. Noi abbiamo deciso di dedicare ai clienti un servizio tailor made, in linea con la necessità di puntare a soluzioni che mettano in equilibrio costi e benefici.

1 – Realizziamo impianti elettrici e impianti dati intelligenti

A prima vista potrebbe sembrare che il nostro lavoro sia lo stesso di altre Società che si occupano di domotica ma noi siamo diversi. Il cambio di rotta ce lo han fatto fare la passione per la tecnologia e la struttura del nostro Team: uniamo le competenze impiantistiche della sfera domotica a quelle dell’Ingegneria Informatica, fondamentale per rendere gli impianti intelligenti.

Probabilmente non è la prima cosa a cui si pensa ma dietro ad un buon impianto domotico c’è un’attenta progettazione software. Qui si rivela indispensabile la figura dell’Ingegnere Informatico. È lui che scrive da zero il software relativo ad ognuna delle case per cui è chiamato a lavorare. Inoltre si occupa, con il resto del Team, degli aggiornamenti software.

2 – Siamo gli unici referenti all’interno del cantiere

Occuparci di tutti i passaggi necessari alla realizzazione della casa dei sogni fa sì che ci puoi trovare anche in cantiere… a fare il “lavoro sporco”. In realtà significa, più che altro, che siamo i referenti per tutte le fasi dei lavori, e non ci nascondiamo dietro ad un computer. Siamo presenti per tutta la durata dei lavori: in caso di problemi in cantiere, manteniamo la calma e cerchiamo di risolverli, grazie a tutte le competenze necessarie e uniche che portiamo sul campo. 🙂

3 – Ci occupiamo di impianti domotici per abitazioni di pregio

Non è snobismo ma consapevolezza. Dopo molti anni di lavoro nel campo della domotica, sappiamo cosa ci piace fare e abbiamo definito il tipo di impianti su cui specializzarci.
Come abbiamo raccontato in questo post sentivamo la necessità di strutturare uno schema per definire i diversi tipi di impianto domotico: dal grado cinque al grado zero. E abbiamo deciso di occuparci solo di impianti di grado due, di grado uno e di grado zero!

4 – Il nostro approccio alla domotica è innovativo!

Dal lancio di Progetta la Domotica ci siamo presentati sul mercato come start-up innovativa. Come si legge sul sito del Mise: “La start-up innovativa è un’impresa giovane, ad alto contenuto tecnologico, con forti potenzialità di crescita e rappresenta per questo uno dei punti chiave della politica industriale italiana.” Una definizione che ci accoglie comodamente e ci permette tutt’ora di sperimentare e di muoverci in un campo frizzante dal punto di vista tecnico.

Il servizio sartoriale che modernizza l’approccio alla domotica

Il nostro lavoro è sempre orientato al futuro e alle novità e abbiamo reso pubbliche le Carte Domotiche, utili per esplorare i bisogni del Cliente e per concludere in maniera ottimale la fase di preventivazione.
Il tema del costo della domotica è sempre molto dibattuto. In linea teorica non si può quantificare e dare una risposta preconfezionata. Il costo finale dipende da tanti elementi e va affrontato di volta in volta, tenendo in considerazione le esigenze e il budget del committente. Noi offriamo un servizio sartoriale e rispondiamo così alle esigenze del Cliente, adattando i prodotti alle sue necessità.

5 – Abbiamo brevettato le Carte Domotiche

Ci rendiamo conto, però, che non capire di quale cifra si stia parlando, possa essere destabilizzante. Proprio per questo motivo abbiamo voluto condividere con il pubblico le Carte Domotiche e stiamo seguendo l’iter burocratico per brevettarle. Fanno parte del nostro flusso di lavoro ma siamo sicuri che si riveleranno utili a molti. Sono una grande risorsa per chi desidera capire, dati alla mano, due cose molto importanti:

  1. Quanto costerà la casa desiderata,
  2. L’impatto che la domotica avrà nella vita di tutti i giorni dei componenti della famiglia.

Le Carte Domotiche sono le carte sono un modo per preventivare ma anche per spiegare cos’è la domotica in concreto. Inoltre, saranno di aiuto sia ai Clienti finali che agli Architetti, impegnati a supportare chi è alle prese con scelte che riguardano la domotica della propria abitazione.

6 – Diamo importanza all’Informatica negli ambienti intelligenti

Il nostro lavoro in Progetta la Domotica nasce intorno al concetto di Informatica nelle abitazioni. Nonostante si pensi all’informatizzazione della casa come ad una realtà intimorente, è stato proprio l’utente finale il primo ad introdurla nel quotidiano.
Il modo in cui si vive la casa è sempre più tecnologico. Si fruiscono contenuti streaming, si interagisce con Smart speaker e si utilizza la connessione Internet in modo molto spontaneo e naturale. Scegliere un impianto domotico per la propria abitazione porta a galla il bisogno di rimanere sempre up-to-date. Quindi si rivela fondamentale appoggiarsi a figure professionali con competenze informatiche. Sono loro che si occuperanno di progettare e sviluppare il software su cui si baserà la casa.

La casa informatizzata necessita di adeguata connessione Internet e di aggiornamenti periodici

Nel 2019 Cisco, azienda multinazionale specializzata nella fornitura di apparati di networking, ha riportato i dati, in un white paper, che indicano la saturazione delle capacità sulle tecnologie attuali.
Le reti wireless che permettono a computer, smartphone, stampanti, videocamere e wearables di interfacciarsi con Internet rischiano il collasso. Ormai è prassi comune far installare dietro ad una lavatrice, oltre alla tradizionale presa Schuko, anche una Ethernet perché gli elettrodomestici più tradizionali si sono evoluti. E ci sarà in ogni stanza una presa dedicata al controllo vocale.

Per evitare i problemi paventati da Cisco è necessario predisporre l’abitazione ponendo al suo interno tutte quelle infrastrutture che le permetteranno di sfruttare la rete.
La figura in grado di occuparsene è quella dell’Ingegnere Informatico. Non basta affidarsi ad una software house e nemmeno ad un programmatore tradizionale… Serve uno specialista che metta la casa – e il suo proprietario – al riparo da improvvisazioni e continui aggiornamenti tecnologici.

7 – Ingegnere Informatico e System Integrator collaborano per un risultato eccellente

Il mix perfetto è quello che vede un Ingegnere Informatico al comando della progettazione dell’intelligenza del sistema e un System Integrator alla progettazione degli impianti.
Il loro lavoro si distribuisce su tutti i componenti dell’impiantistica. Per avere le prestazioni migliori da ognuno dei componenti si scelgono prodotti di alta qualità, senza vincoli di marchio o di tecnologia. L’obiettivo è far parlare tra loro tutti gli elementi.
Per usare una metafora musicale, noi di Progetta la Domotica siamo i Direttori d’Orchestra e gestiamo il concerto.

Lavoriamo con l’obiettivo di facilitare la quotidianità del Cliente. Proponiamo impianti domotici di grado zero o adattiamo l’offerta senza comunque scendere ad un livello inferiore al grado due.
Ogni impianto firmato Progetta la Domotica nasce seguendo tre principi:

  1. dedichiamo la massima attenzione al cliente,
  2. puntiamo a realizzare impianti di grado zero,
  3. teniamo sempre a mente che, in qualsiasi momento, l’utente deve poter avere il massimo controllo della propria abitazione.

Con questo post speriamo di aver fugato qualche dubbio. Per tutte le altre domande… siamo disponibili per una chiacchierata. Ci piacerebbe affiancarti nel tuo prossimo progetto domotico!